mercoledì 22 febbraio | 09:57
pubblicato il 19/feb/2011 17:05

Ambulante morto, Schifani a Palermo: fare chiarezza su vicenda

Il marocchino si è dato fuoco dopo controllo dei vigili

Ambulante morto, Schifani a Palermo: fare chiarezza su vicenda

Il presidente del Senato Renato Schifani chiede che sia fatta chiarezza sulla vicenda di Noureddine Adnane, l'ambulante marocchino morto a Palermo dopo essersi dato fuoco a seguito di un controllo dei vigili urbani nella sua bancarella. Schifani, in visita all'Ospedale Civico, ha reso omaggio alla vittima e alla famiglia. Il processo di integrazione in città, afferma la seconda carica dello Stato, sta funzionando bene, ma non deve essere interrotto da episodi come questo, definito "strano e inquietante", che non devono più ripetersi. Cinquemila euro dei fondi a disposizione del presidente del Senato saranno devoluti in beneficenza a sostegno dei parenti dell'ambulante. La salma sarà trasferita in Marocco una volta ottenuto il nulla osta della magistratura, a spese del consolato marocchino.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%