domenica 19 febbraio | 22:16
pubblicato il 19/dic/2013 12:07

Ambiente: Wwf, bene 'reati verdi' verso inserimento in codice penale

Ambiente: Wwf, bene 'reati verdi' verso inserimento in codice penale

ASCA) - Roma, 19 dic - L'annuncio che la commissione Giustizia della Camera ha approvato ''il testo unificato sui delitti ambientali'', e' un passo importante verso il loro inserimento nel Codice Penale. Un fatto questo che, si sottolinea in una nota, e' stato atteso dal Wwf sin dal 1998.

Da allora, in ogni legislatura, infatti, ricorda l'associazione ambientalista, sono stati fatti ''altisonanti annunci ed elaborate numerose proposte di legge per la riforma dei reati ambientali, con l'inasprimento del sistema sanzionatorio''. ''Ma da allora non e' ancora stata approvata definitivamente una vera legge di riforma organica. L'attuale sistema di sanzioni per fatti gravissimi che distruggono l'ambiente e la salute, vengono puniti con sanzioni poco piu' pesanti di una multa automobilistica e le cosiddette 'ecomafie', continuano ad ingrassare con guadagni enormi a fronte di rischi pari a zero''.

red/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia