sabato 10 dicembre | 00:30
pubblicato il 19/dic/2013 12:07

Ambiente: Wwf, bene 'reati verdi' verso inserimento in codice penale

Ambiente: Wwf, bene 'reati verdi' verso inserimento in codice penale

ASCA) - Roma, 19 dic - L'annuncio che la commissione Giustizia della Camera ha approvato ''il testo unificato sui delitti ambientali'', e' un passo importante verso il loro inserimento nel Codice Penale. Un fatto questo che, si sottolinea in una nota, e' stato atteso dal Wwf sin dal 1998.

Da allora, in ogni legislatura, infatti, ricorda l'associazione ambientalista, sono stati fatti ''altisonanti annunci ed elaborate numerose proposte di legge per la riforma dei reati ambientali, con l'inasprimento del sistema sanzionatorio''. ''Ma da allora non e' ancora stata approvata definitivamente una vera legge di riforma organica. L'attuale sistema di sanzioni per fatti gravissimi che distruggono l'ambiente e la salute, vengono puniti con sanzioni poco piu' pesanti di una multa automobilistica e le cosiddette 'ecomafie', continuano ad ingrassare con guadagni enormi a fronte di rischi pari a zero''.

red/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina