lunedì 23 gennaio | 04:23
pubblicato il 07/nov/2013 13:30

Ambiente: fisco ecologico e 'obbligazioni verdi' per la green economy

(ASCA) - Roma, 7 nov - Un fisco green che tassi le attivita' inquinanti e il consumo di ambiente secondo il principio di 'chi inquina paga' per far arrivare l'eco-gettito dal 6% attuale al 12,5%, spostando la pressione fiscale dal lavoro e dagli investimenti green per non aumentare il peso delle tasse. Nuovi strumenti finanziari, vere e proprie 'obbligazioni verdi', per sostenere la crescita sostenibile e una nuova scansione degli incentivi. Gli strumenti fiscali e finanziari per la green economy sono stati il tema della terza sessione di lavori degli Stati Generali della Green Economy 2013 'Le misure e le riforme economiche e fiscali necessarie per attivare un Green New Deal' in corso a Rimini nell'ambito di Ecomondo-Key Energy-Cooperambiente.

''E' necessario distribuire in maniera diversa la pressione fiscale - ha detto Edo Ronchi, componente del Consiglio Nazionale delle Green Economy - bisogna ridurla sul lavoro, dove attualmente e' molto alta, e sugli investimenti green e compensarla con tributi che penalizzino il consumo di ambiente e di risorse naturali. L'OCSE ci ha indicato che e' necessario arrivare ad un prelievo ambientale del 12,5% sul totale del gettito fiscale''.

Sul fronte degli investimenti, a livello mondiale, e' gia' in atto un processo che vede in campo flussi consistenti di investimenti nel settore green. Il totale degli investimenti per la mitigazione delle emissioni e per l'adattamento ai cambiamenti climatici nel 2011 e' stato stimato in 268 miliardi di dollari per il settore privato e in 96 miliardi di dollari per il settore pubblico. A partire dal 2004, poi, il tasso di crescita degli investimenti nelle energie rinnovabile e' costantemente aumentato, con una media di un + 32% l'anno.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4