domenica 04 dicembre | 01:08
pubblicato il 05/giu/2014 12:00

Ambiente, ecco il Decalogo contro gli sprechi alimentari

Educazione e formazione in tutte le scuole del Paese

Ambiente, ecco il Decalogo contro gli sprechi alimentari

Roma, 5 giu. (askanews) - In occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente 2014, il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti e da Andrea Segré, presidente di Last Minute Market e coordinatore di Pinpas, il piano nazionale di prevenzione agli sprechi alimentari, hanno presentato un decalogo contro gli sprechi alimentari. Secondo Galletti e Segrè, "lo spreco di cibo e tutela dell'ambiente sono un binomio interdipendente: il cibo sprecato brucia letteralmente risorse economiche ed ecologiche, consumando percentuali di Pil, ettari di suolo, metri cubi di acqua, tonnellate equivalenti di anidride carbonica". Il decalogo prevede: 1) educazione e formazione, in particolare in tutte le scuole del Paese; 2) azioni di comunicazione, sensibilizzazione e condivisione: per esempio di banca dati sulle buone pratiche, lancio della "settimana nazionale contro lo spreco alimentare; 3) documentazione e dati: predisposizione, in collaborazione con Istat, di modalità uniformi per l'acquisizione di dati sullo spreco alimentare lungo la filiera; 4) ricerca e interventi normativi: istituzione di un fondo nazionale per la ricerca scientifica nel campo delle perdite e degli sprechi agroalimentari; 5) donazioni e devoluzioni: con la semplificazione e razionalizzazione a livello nazionale del quadro di riferimento normativo; predisposizione di linee guida nazionali di "corretta prassi operativa" per la donazione degli alimenti invenduti da parte delle imprese della filiera agro-alimentare e per la gestione degli stessi da parte delle associazioni caritative. 6) acquisti (Green Public Procurement) con l'introduzione obbligatoria di criteri premianti all'interno dei bandi di gara pubblici relativi ai servizi di catering e ristorazione collettiva per chi attua misure di prevenzione nella formazione degli sprechi alimentari con particolare riguardo alla redistribuzione delle eccedenze alimentari; (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari