martedì 21 febbraio | 17:53
pubblicato il 22/lug/2013 12:00

Ambiente/ Da caccia Usa 4 bombe su barriera corallina australiana

La Marina americana: a corto di carburante durante esercitazione

Ambiente/ Da caccia Usa 4 bombe su barriera corallina australiana

Roma, 22 lug. (askanews) - Gioiello della natura e patrimonio dell'Umanità, la Grande Barriera corallina al largo delle coste dell'Australia nord-orientale è stata bombardata, per errore, nel corso di un'esercitazione, da due caccia americani che hanno sganciato quattro bombe non armate del peso di oltre 220 kg nel mare. I due caccia, secondo quanto reso noto successivamente dalla Marina americana, decollati giovedì scorso dalla portaerei Uss Bonhomme Richard, sono stati costretti a sganciare gli ordigni perché a corto di carburante. La US Navy assicura che gli ordigni sono caduti in una zona di mare profonda oltre 50 metri e che non ci sono stati danni all'ambiente. La Bbc mostra il video sul suo sito online.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia