martedì 28 febbraio | 13:47
pubblicato il 08/feb/2012 15:01

Ambiente/ Clini:Grandi navi non entreranno più in Laguna Venezia

"Stazione su infrastruttura Mose, nel frattempo traffico deviato"

Ambiente/ Clini:Grandi navi non entreranno più in Laguna Venezia

Roma, 8 feb. (askanews) - In futuro le grandi navi passeggeri non entreranno più nella Laguna di Venezia e nel Bacino di San Marco, ma faranno scalo ad una "stazione marittima appena fuori il lido di Venezia, nella zona di Pellestrina, dove è stata realizzata un'infrastruttura importante in cemento armato per il montaggio delle paratie del Mose". E' il progetto spiegato dal ministro dell'Ambiente Corrado Clini, che oggi è stato ascoltato dalla Commissione Lavori pubblici del Senato sul naufragio della Costa Concordia. Clini ha reso noto che il decreto sulle 'rotte sensibili', al quale stanno lavorando i Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture, prevederà anche un intervento per la situazione della Laguna di Venezia: sulla base delle "segnalazioni delle autorià regionali e locali nel Bacino di San Marco, lo schema di decreto - ha detto il ministro - recepisce il progetto già avviato dall'Autorità Portuale di Venezia di deviare il traffico in entrata in laguna dal Bacino di San Marco ad un percorso nella parte ovest della Laguna, che consente di arrivare alla stazione marittima senza attraversare il bacino di San Marco". "Si tratta di un progetto realizzabile in circa 2 anni, ma è transitorio, in attesa che venga realizzata una stazione marittima appena fuori il lido di Venezia, nella zona di Pellestrina, dove è stata realizzata una infrastruttura importante in cemento armato per il montaggio delle paratie del Mose. Smantellarla - ha spiegato ancora Clini - comporterebbe un costo molto elevato e l'ipotesi è quindi di utilizzarla come stazione per le grandi navi passeggeri che arrivano a Venezia: così verrà eliminato il traffico in laguna anche fuori il bacino di San Marco". "Queste misure sono state oggetto di una valutazione congiunta con Confitarma ed European Cruise Council che hanno dato un contributo positivo", ha concluso il ministro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech