lunedì 16 gennaio | 23:18
pubblicato il 23/ago/2013 16:24

Ambiente: allarme inquinamento bacino padano, Orlando convoca regioni

Ambiente: allarme inquinamento bacino padano, Orlando convoca regioni

(ASCA) - Roma, 23 ago - Il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, ha inviato una lettera ai presidenti di Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Val d'Aosta e ai presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano per convocare una riunione il prossimo 4 settembre in merito alla problematica dell'inquinamento atmosferico nel bacino padano.

La riunione - riferisce una nota - si terra' presso la sede della regione Lombardia, alle 16.30.

''Con una comunicazione dello scorso Aprile, la Commissione Europea ha provveduto ad aprire un nuovo caso di precontenzioso contro l'Italia sui temi dell'inquinamento atmosferico'' premette il Ministro nella sua missiva. ''Come noto - prosegue il titolare dell'Ambiente - l'Italia sta affrontando da diversi anni un complesso contenzioso comunitario in materia di qualita' dell'aria che ha portato, nel dicembre 2012, ad una sentenza di condanna, che non ha determinato seguiti sanzionatori per il nostro Paese per un mero vizio procedurale riscontrato dalla Corte europea di Giustizia nel ricorso inoltrato dalla Commissione Europea''.

Orlando ricorda dunque come ''al fine di avviare una nuova e piu' determinata strategia a livello nazionale, che si integri con quanto gia' messo in campo dalle Regioni e Province autonome per porre rimedio alla diffusa situazione di inadempimento esistente sul nostro territorio, si e' tenuta il 23 luglio u.s., presso questo Dicastero, una riunione preliminare con i Ministri aventi competenza sui settori che producono emissioni in atmosfera volta ad individuare le azioni e gli impegni da assumere per risolvere il contenzioso comunitario in corso''.

Alla luce di tutto questo e ''tenuto conto del fatto che la problematica dell'inquinamento atmosferico ha una conseguenza ambientale ed una eco rilevante, soprattutto con riferimento alle regioni del bacino padano, che va ben oltre il contenzioso in atto, ritengo opportuno convocare un apposito incontro per il giorno 4 settembre 2013, volto ad analizzare le possibili strategie da attuare per la soluzione delle problematiche sopra esposte'', conclude la lettera a firma del ministro dell'Ambiente inviata alle regioni del bacino padano.

com-stt/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello