domenica 11 dicembre | 11:52
pubblicato il 11/ott/2014 16:37

Alluvione Genova, resta l'allerta 2 fino a lunedì alle 24

Gabrielli: piena emergenza, previsioni non confortanti

Alluvione Genova, resta l'allerta 2 fino a lunedì alle 24

Genova, (askanews) - A Genova è ancora piena emergenza dopo l'alluvione di giovedì sera che ha messo in ginocchio la città. Le linee ferroviarie che collegano Genova a Milano e Torino restano chiuse al transito nel tratto tra Ronco Scrivia e Genova Fegino. Sulle strade la situazione è critica, non solo a Genova ma in tutta la provincia per frane e allagamenti. Il capo della Protezione civile Franco Gabrielli è arrivato in prima persona nel capoluogo ligure per fare il punto sulla situazione. "Siamo in piena emergenza, le previsioni per le prossime ore non sono confortanti". La Protezione civile della Liguria ha deciso di prorogare lo stato di allerta 2 idrogeologica su tutta la regione, con la sola eccezione dell'Imperiese, fino alla mezzanotte di lunedì. Oltre a Marassi, dove giovedì è esondato il Bisagno provocando una vittima, situazioni critiche anche nei quartieri di Voltri, Certosa, Cornigliano e Sampierdarena. Qui l'acqua ha invaso strade e negozi. Allagamenti anche sulla riviera di Levante a Recco, Camogli e Rapallo.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina