lunedì 05 dicembre | 15:29
pubblicato il 26/ott/2011 18:31

Alluvione Aulla, sotto accusa scarsa manutenzione del fiume Magra

Solo il centro storico si salva dall'esondazione

Alluvione Aulla, sotto accusa scarsa manutenzione del fiume Magra

La devastante inondazione che ha colpito Aulla in Lunigiana è colpa della scarsa manutenzione degli argini del Fiume Magra. A puntare il dito sono proprio gli abitanti del posto.L'impatto del Magra è stato dunque quello di un'ondata intensa ed improvvisa. Pioveva da pochi minuti, quando, raccontano in molti, gli alberi trascinati via dal fiume lungo il greto hanno finito con ostruire il ponte ad archi, sopra il quale passa la strada provinciale per Podenzana, altro paese sommerso dal fango.La parte più alta della il centro storico di Aulla è stata salvata da un dislivello che è stato sufficiente ad arginare l'acqua e il fango.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari