martedì 28 febbraio | 09:02
pubblicato il 05/lug/2011 15:27

Allarme alga tossica in Sicilia, 50 finiscono in ospedale

Ostropsis ovata sulle spiagge di Capaci e Trappeto

Allarme alga tossica in Sicilia, 50 finiscono in ospedale

Prurito, febbre, tosse e vomito: sono i sintomi accusati da una cinquantina di persone che si sono presentate al pronto soccorso degli ospedali o alla guardia medica nel Palermitano nel fine settimana, dopo aver fatto il bagno nelle spiagge di Isola delle Femmine, Capaci e Trappeto. Responsabile un'alga tossica, nome scientifico Ostropsis ovata, che torna a colpire in Sicilia. I primi casi due settimane fa, l'agenzia regionale per la protezione ambientale aveva lanciato l'allarme: ma a giugno i risultati delle analisi erano negativi. Ora l'Arpa ripeterà gli esami. Intanto c'è chi non si mostra intimorito dall'alga tossica.L'alga, diffusa in tutto il Mediterraneo, sarebbe stata trasportata dalle navi mercantili. Un fenomeno prevalentemente estivo legato alle alte temperature e all'assenza di vento.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech