mercoledì 22 febbraio | 18:48
pubblicato il 07/ott/2013 14:44

Alitalia:Coratti,Assemblea Capitolina avvii iniziativa confronti Governo

(ASCA) - Roma, 7 ott - ''Alitalia e' una delle realta' piu' importanti di Roma e del Lazio. Una risorsa indispensabile per un settore tanto significativo per l'intera citta': il turismo.

Per questo deve essere tutelata con tutte le forze, perche' in grado di garantire espansione e sviluppo all'intera regione. Con il ridimensionamento di Alitalia le ripercussioni sul settore economico della Capitale sarebbero pesantissime non solo per la riduzione di 5000 posti di lavoro, ma per l'intero indotto che gravita intorno all'azienda. Ritengo opportuno, a questo proposito, che l'Assemblea capitolina debba farsi carico di un'iniziativa rivolta al governo perche' vengano individuati prima possibile risorse e partner validi che possano scongiurare sia il ridimensionamento sia, peggio ancora, il fallimento dell'azienda''. E' quanto ha dichiarato in una nota Mirko Coratti, presidente dell'Assemblea capitolina. com-bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech