lunedì 20 febbraio | 18:58
pubblicato il 22/set/2011 13:21

Alimenti/Sequestrate 30mila mozzarelle italiane a latte francese

In tre regioni, indagati in 14. Operazione a tutela made in Italy

Alimenti/Sequestrate 30mila mozzarelle italiane a latte francese

Roma, 22 set. (askanews) - Perquisiti 18 siti in 3 regioni e sei province italiane. Sequestrate oltre 30.000 confezioni di mozzarelle e la documentazione di oltre 400.000 chilogrammi di latte per la produzione di mozzarelle. Indagate 14 persone fra legali rappresentanti e dirigenti delle imprese coinvolte. E' il bilancio di una operazione di tutela del made in Italy agroalimentare effettuata da oltre 50 unità fra ufficiali e agenti di polizia giudiziaria del corpo forestale dello Stato coordinati dal Naf, il nucleo agroalimentare e forestale dell'ispettorato generale di Roma. La forestale ha sequestrato la documentazione relativa ai 465.800 chilogrammi di latte per la produzione di mozzarelle a marchio italiano, ma prodotte anche con latte di origine francese, belga e lussemburghese ed oltre 30.000 confezioni di mozzarella. Sono 14 le persone che risultano indagate fra legali rappresentanti e dirigenti delle imprese coinvolte. L'operazione ha interessato 3 regioni, Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e 6 province (Forlì-Cesena, Milano, Lodi, Pavia, Verona, Ravenna) e ha portato alla perquisizione di 18 siti fra uffici, magazzini e stabilimenti produttivi appartenenti ad una industria del settore lattiero-caseario. L'indagine ha avuto inizio da un'ordinaria attività di controllo per la prevenzione delle frodi agroalimentari di latticini a marchio italiano svolta a Savignano sul Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena, durante la quale erano state trovate confezioni di mozzarelle che sull'etichetta riportavano numerosi "claim" che richiamavano un prodotto italiano: uno scudetto con i colori della bandiera italiana, i colori della bandiera italiana richiamati su pomodoro (rosso), mozzarella (bianca), basilico (verde), la scritta in etichetta "Dall'Italia", la scritta "origine Italia" e inoltre il prodotto veniva denominato "Italiamo" per richiamare l'origine nazionale. E' stato allora che il personale Forestale ha deciso di effettuare una verifica della tracciabilità delle mozzarelle per un controllo della qualità e della provenienza del latte impiegato, "dal campo alla tavola". Da questa verifica è emerso che il latte impiegato per il confezionamento proveniva dalla Francia, dal Belgio, dal Lussemburgo per 266.300 chilogrammi, mentre dall'Italia proveniva meno del 50% del latte pari a 199.500 chilogrammi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia