sabato 21 gennaio | 03:24
pubblicato il 09/lug/2012 14:52

Alimenti/ Un italiano su 2 'bocciato' all'esame di gastronomia

Le zeppole? Una scarpa rialzata. I pitoni messinesi? Dei rettili

Alimenti/ Un italiano su 2 'bocciato' all'esame di gastronomia

Roma, 9 lug. (askanews) - Le zeppole? Sono un tipo di scarpa 'rialzata'. L'erbazzone? Un nomignolo usato a Roma per indicare i giardinieri. E lo sfincione? Il soprannome dato ai 'bulli' siciliani. La cucina italiana è una delle bellezze che più ci invidiano all'estero, ma gli italiani, interrogati sul mondo della cucina, mostrano grosse lacune. Secondo uno studio promosso dalla rivista "Viaggi del Gusto Magazine", in uscita in questi giorni, condotto tramite interviste web a oltre 1.100 utenti donne di blog, forum e community loro dedicate, molti italiani associano il nome di alcuni piatti tipici regionali con significati del tutto fuorvianti. Anche se 7 italiani su 10 dichiarano di badare molto all'italianità dei prodotti acquistati, e il 49% affermi di essere abbastanza ferrato sull'argomento, emerge tuttavia un'ignoranza diffusa sul mondo della gastronomia. Più di 8 italiani su 10 alla parola Erbazzone, classica torta emiliana a base di verdure, pensano ad un nomignolo usato a Roma per chiamare i giardinieri o a una parolaccia romanesca, mentre la metà associa lo Sfincione siciliano non alla torta salata tipica della Sicilia, ma credono sia il soprannome dato ai bulletti locali dell'isola. Gli errori piu' clamorosi? Pensare che il Culatello sia una persona molto fortunata e confondere le Zeppole con un tipo di scarpa rialzata. E se la maggioranza udendo la parola Arancello, il liquore all'arancia riconosciuto dal 29% degli intervistati, pensa che si tratti del nome di un paese specializzato nella produzione di arance (48%), il 51% udendo "Chiacchiere e Bugie" pensa ci si riferisca a frasi non vere, mentre il 42% riconosce che si tratta di dolci tipici del Carnevale. Alla domanda "Cos'e' la Pinza bolognese?", la maggioranza (45%) pensa che sia di un tipico utensile utilizzato dai meccanici emiliani, mentre solo il 34% riconosce che si tratta di una torta tipica bolognese. E i Pitoni di Messina? Non si tratta, come affermano i piu' (44%), di un tipico rettile, ma di panzerotti siciliani farciti con verdure, riconosciuti dal 28% degli intervistati. Le Pignolate? Non sono dei pugni violenti come han pensato in molti (45%), ma dei biscotti tipici della Liguria, come hanno affermato il 32% degli intervistati. Altra gaffe clamorosa riguarda i Mostaccioni napoletani; per il 47% sarebbero dei baffi tipici del capoluogo partenopeo, mentre il 39% conosce che si tratta invece di dolci tipici natalizi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4