giovedì 08 dicembre | 06:00
pubblicato il 09/lug/2012 14:52

Alimenti/ Un italiano su 2 'bocciato' all'esame di gastronomia

Le zeppole? Una scarpa rialzata. I pitoni messinesi? Dei rettili

Alimenti/ Un italiano su 2 'bocciato' all'esame di gastronomia

Roma, 9 lug. (askanews) - Le zeppole? Sono un tipo di scarpa 'rialzata'. L'erbazzone? Un nomignolo usato a Roma per indicare i giardinieri. E lo sfincione? Il soprannome dato ai 'bulli' siciliani. La cucina italiana è una delle bellezze che più ci invidiano all'estero, ma gli italiani, interrogati sul mondo della cucina, mostrano grosse lacune. Secondo uno studio promosso dalla rivista "Viaggi del Gusto Magazine", in uscita in questi giorni, condotto tramite interviste web a oltre 1.100 utenti donne di blog, forum e community loro dedicate, molti italiani associano il nome di alcuni piatti tipici regionali con significati del tutto fuorvianti. Anche se 7 italiani su 10 dichiarano di badare molto all'italianità dei prodotti acquistati, e il 49% affermi di essere abbastanza ferrato sull'argomento, emerge tuttavia un'ignoranza diffusa sul mondo della gastronomia. Più di 8 italiani su 10 alla parola Erbazzone, classica torta emiliana a base di verdure, pensano ad un nomignolo usato a Roma per chiamare i giardinieri o a una parolaccia romanesca, mentre la metà associa lo Sfincione siciliano non alla torta salata tipica della Sicilia, ma credono sia il soprannome dato ai bulletti locali dell'isola. Gli errori piu' clamorosi? Pensare che il Culatello sia una persona molto fortunata e confondere le Zeppole con un tipo di scarpa rialzata. E se la maggioranza udendo la parola Arancello, il liquore all'arancia riconosciuto dal 29% degli intervistati, pensa che si tratti del nome di un paese specializzato nella produzione di arance (48%), il 51% udendo "Chiacchiere e Bugie" pensa ci si riferisca a frasi non vere, mentre il 42% riconosce che si tratta di dolci tipici del Carnevale. Alla domanda "Cos'e' la Pinza bolognese?", la maggioranza (45%) pensa che sia di un tipico utensile utilizzato dai meccanici emiliani, mentre solo il 34% riconosce che si tratta di una torta tipica bolognese. E i Pitoni di Messina? Non si tratta, come affermano i piu' (44%), di un tipico rettile, ma di panzerotti siciliani farciti con verdure, riconosciuti dal 28% degli intervistati. Le Pignolate? Non sono dei pugni violenti come han pensato in molti (45%), ma dei biscotti tipici della Liguria, come hanno affermato il 32% degli intervistati. Altra gaffe clamorosa riguarda i Mostaccioni napoletani; per il 47% sarebbero dei baffi tipici del capoluogo partenopeo, mentre il 39% conosce che si tratta invece di dolci tipici natalizi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni