venerdì 09 dicembre | 09:10
pubblicato il 28/gen/2011 18:17

Alimenti, etichetta origine al via da febbraio su latte-formaggi

Il 2 toccherà al settore suinicolo per carne maiale ed insaccati

Alimenti, etichetta origine al via da febbraio su latte-formaggi

Roma, 28 gen. (askanews) - Il primo confronto sulle modalità attuative dell'obbligo di etichettatura scatterà il il primo febbraio prossimo con i prodotti lattiero-caseari, come latte a lunga conservazione e formaggi. A sottolinearlo il presidente della Coldiretti, Sergio Marini, a Brescia nel corso dell'incontro sulla "riscossa del formaggio Made in Italy", dopo l'arrivo della convocazione annunciato dal ministro per le Politiche Agricole Giancarlo Galan. Il giorno successivo, 2 febbraio, sarà invece la volta del settore suinicolo per l'etichettatura della carne di maiale e degli insaccati. "L'approvazione definitiva e unanime della legge nazionale sull'etichettatura è un risultato storico che - ha sottolineato Marini - va al più presto applicato è divulgato anche con l'educazione alimentare nelle scuole promossa dal ministro Mariastella Gelmini". Da una analisi della Coldiretti su dati Istat relativi al commercio estero dei primi dieci mesi del 2010 la crescita dei formaggi italiani è sensibile, con un aumento del 13%, sia sui mercati comunitari dove si realizza il 70% del valore dell'export che su quello statunitense (+11%), ma performance importanti si registrano sui nuovi mercati come la Cina e lndia, dove comunque le quantità restano contenute. A fare la parte del leone - conclude la Coldiretti - sono il Parmigiano Reggiano e il Grana Padano che rappresentano da soli quasi il 40% del valore delle esportazioni di formaggi, con un aumento complessivo in valore nel mondo del 25%, risultato di un aumento 37% negli Stati Uniti, del 21% nei Paesi dell'Unione Europea ed in piccola parte nei Paesi emergenti come Cina (+318%) e India (+163%). Sul mercato nazionale i consumi familiari sono saliti di oltre il 2% per il grana Padano mentre lo yogurt ha fatto addirittura un balzo del 2,5% e il latte di quasi l'uno e mezzo per cento, secondo le analisi della Coldiretti su dati Clal nei primi dieci mesi del 2010.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni