domenica 04 dicembre | 05:09
pubblicato il 05/mar/2013 20:19

Alimenti: Coldiretti, paura a tavola per 6 italiani su 10

(ASCA) - Roma, 5 mar - Sei italiani su dieci hanno paura di consumare cibi contaminati dopo che negli ultimi anni si e' assistito ad una escalation di allarmi sanitari a tavola. E' quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che il ritiro delle torte servite nei ristoranti Ikea in 23 Paesi, per il rischio di contaminazioni con batteri fecali, e' solo l'ultimo degli scandali nel piatto che hanno colpito il settore. La diffidenza dei cittadini e' stata alimentata dal fatto che negli ultimi tempi - sottolinea Coldiretti - c'e' stata in media una emergenza alimentare all'anno, dalla mucca pazza all'aviaria, dal latte cinese alla melamina a quello tedesco alla diossina, dalla mozzarella blu al batterio killer nei germogli di soia fino alla carne di cavallo nei ravioli. La globalizzazione dei mercati, a cui non ha fatto seguito quella della politica, ha portato ad un deficit di responsabilita', di onesta' e di trasparenza che ha drammaticamente legittimato la derubricazione del tema cibo fino a farlo considerare una merce qualsiasi, come fosse un aspirapolvere o un frigorifero, con effetti che - conclude Coldiretti - rischiano di provocare una rincorsa al ribasso con effetti drammatici soprattutto in un momento di crisi in cui molti sono costretti a risparmiare sull'alimentazione.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari