lunedì 23 gennaio | 22:24
pubblicato il 06/nov/2013 10:09

Alimentare: Maroni, urge piano anti contraffazione. Perdiamo 60 mld

(ASCA) - Roma, 6 nov - ''Cosa chiedo di piu' al Governo sull'Expo? Una cosa che mi sta sta particolarmente a cuore e su cui voglio chiedere l'aiuto del Governo e' una iniziativa della Regione che stiamo portando avanti per la creazione di un protocollo anti-contraffazione, soprattutto alimentare'', lo dice a Prima di tutto, su Rai radio 1, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e spiega: ''Chiedo al Governo di darci una mano su questo, per farlo sottoscrivere, in ambito internazionale, dal maggior numero di Paesi al mondo, perche' la lotta alla contraffazione significa consentire alle aziende italiane di esportare di piu' e meglio. Si pensi che il consumo di prodotti che vengono spacciati per italiani ma italiani non sono vale nel mondo 60 miliardi di euro. Un danno enorme per la nostra economia, per le nostre aziende. Ecco, approvare questo protocollo potrebbe essere la via per risolvere questo grave problema''. rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4