domenica 11 dicembre | 15:14
pubblicato il 26/mar/2014 17:27

Alimentare: Legambiente, singolare no Martina a piu' frutta nei succhi

Alimentare: Legambiente, singolare no Martina a piu' frutta nei succhi

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - ''E' davvero singolare il no del ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, all'aumento della quantita' minima di frutta nei succhi. Il nostro Paese e' internazionalmente riconosciuto come la terra dell'agricoltura di qualita' e dei marchi dop e igp e ci si sarebbe aspettati che il Governo intendesse procedere su questa strada, migliorando quanto piu' possibile anche i prodotti industriali di larga diffusione come le bevande a base di frutta. A tutela dell'immagine dell'agricoltura italiana, ma anche della tutela dei consumatori, in particolare bambini e anziani''. Cosi' in una nota Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente, commenta la bocciatura odierna in commissione Politiche Ue della Camera dell'emendamento presentato dai deputati del Pd Michele Anzaldi e Nicodemo Oliverio alla legge comunitaria che porta dal 12% attuale al 20% il minimo di frutta nelle bevande analcoliche a base di frutta prodotte e commercializzate in Italia.

''Questo veto - aggiunge Muroni - non e' certo un buon viatico per l'Italia alla vigilia dell'expo 2015. Ci auguriamo che il Governo riveda il suo no, le cui ragioni rispondono esclusivamente agli interessi delle multinazionali'', conclude il direttore generale di Legambiente.

com-stt/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina