sabato 03 dicembre | 18:56
pubblicato il 28/gen/2013 15:42

Alimentare: Cia, oltre 60% famiglie taglia su qualita' e quantita'

(ASCA) - Roma, 28 gen - Con l'aumento verticale degli oneri fiscali nel 2012 e i rincari delle tariffe energetiche, oggi due famiglie su tre riescono ad arrivare a fine mese solo con tagli radicali alla spesa, compresa quella per la tavola, che infatti diminuisce sia in quantita' che in qualita'. Lo comunica, in una nota, la Cia (Confederazione italiana agricoltori), commentando i dati diffusi oggi dall'Istat.

Non solo la meta' delle famiglie riduce i volumi di spesa alimentare. Ormai il 28% degli italiani compra quasi esclusivamente nei discount e il 34% opta per cibi di qualita' inferiore perche' sono molto piu' economici. Inoltre - osserva la Cia - nelle dispense si moltiplicano cibi in scatola e surgelati e si ricorre piu' spesso al ''junk food'', a tutto discapito dei prodotti freschi tipici della dieta mediterranea: nell'ultimo anno, infatti, ben il 41,4% delle famiglie ha ammesso di aver ridotto i consumi di frutta e verdura e il 38,5% quelli di carne e pesce.

Gli italiani sono allo stremo - continua la Cia - e aumenta il pessimismo e la sfiducia nel futuro. Per questo motivo, la prossima legislatura dovra' necessariamente prendere provvedimenti a sostegno delle famiglie, riducendo gli oneri fiscali e rilanciando i consumi domestici.

Altrimenti l'Italia non uscira' mai dal tunnel della crisi. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari