lunedì 16 gennaio | 23:13
pubblicato il 11/apr/2013 13:36

Alimentare: Cia, bene maxi sequestro falsi prodotti Bio

Alimentare: Cia, bene maxi sequestro falsi prodotti Bio

(ASCA) - Roma, 11 apr - La Confederazione italiana agricoltori 8Cia), plaude all'operazione 'Green war' della Guardia di finanza di Pesaro che ha portato al sequestro di 1.500 tonnellate di soia, mais e grano tenero ucraino falsamente certificati come 'bio' ma ad alto contenuto di Ogm e di 30 tonnellate di soia provenienti dall'India e contaminate con pesticidi..

''A dispetto della crisi il biologico continua a crescere costantemente in termini di consumi e fatturato. Ma proprio per questo suo 'appeal', il segmento diventa sempre piu' spesso bersaglio di frodi e sofisticazioni alimentari. Ecco perche' operazioni come quella della Guardia di finanza di Pesaro e dall'Ispettorato Repressione Frodi del ministero delle Politiche agricole sono molto importanti'', scrive Cia in una nota.

'' Ora piu' che mai - prosegue - e' necessario mantenere alta l'attenzione sul settore, intensificando i controlli soprattutto sui prodotti importati da Paesi terzi non in equivalenza''.

Cia sottolinea come ''nel nostro Paese la spesa per il 'bio' e' aumentata nel 2012 del 7,3%, mettendo a segno il settimo aumento tendenziale consecutivo e oggi il 75% degli italiani dichiara di acquistare prodotti biologici almeno una volta al mese. Alimentando cosi' un business che in Italia vale circa 3 miliardi di euro, ma che a livello mondiale ha raggiunto la quota di 55 miliardi di dollari l'anno''. Proprio per questo, pero' ''il settore del biologico ha iniziato a fare gola alle mafie e ai professionisti della truffa agroalimentare, pronti a falsificare carte e certificati pur di accaparrarsene una fetta'', osserva Cia. ''Oggi - sottolinea - bisogna lavorare sulle regole e prevedere politiche 'ad hoc' che controllino i mercati. E' indispensabile aumentare le ispezioni, inasprire sanzioni e pene ma soprattutto lavorare sulla trasparenza in tutti i passaggi della filiera, soprattutto nei Paesi dove i metodi produttivi e di controllo non sono ritenuti equivalenti ai nostri'', conclude Cia.

com-stt/res/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello