venerdì 09 dicembre | 03:18
pubblicato il 05/mag/2014 12:00

Alfano: Stato sarà durissimo in difesa suoi uomini in divisa

"Nessuno torca loro un capello"

Alfano: Stato sarà durissimo in difesa suoi uomini in divisa

Milano, 5 mag. (askanews) - Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha detto che lo Stato sarà "durissimo" nella difesa dei suoi uomini in divisa che si occupano di sicurezza. Un riferimento agli scontri tra forze dell'ordine e tifosi prima della partita Fiorentina-Napoli giocata a Roma sabato scorso. Quei fatti "hanno evidenziato che personaggi delinquenziali, che si definiscono tifosi, giravano per Roma con catene e spranghe e inseguivano loro la polizia che ha fatto la solita azione di contenimento del danno. Ciò mette a rischio i nostri uomini ed è una situazione che non possiamo accettare. Vogliamo dare un messaggio preciso, cioè che lo Stato sta dalla parte della polizia". "Nessuno torca un capello a chi, in divisa, protegge la nostra sicurezza" ha scandito ancora Alfano al termine del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni