lunedì 20 febbraio | 03:35
pubblicato il 05/mag/2014 12:00

Alfano: Stato sarà durissimo in difesa suoi uomini in divisa

"Nessuno torca loro un capello"

Alfano: Stato sarà durissimo in difesa suoi uomini in divisa

Milano, 5 mag. (askanews) - Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha detto che lo Stato sarà "durissimo" nella difesa dei suoi uomini in divisa che si occupano di sicurezza. Un riferimento agli scontri tra forze dell'ordine e tifosi prima della partita Fiorentina-Napoli giocata a Roma sabato scorso. Quei fatti "hanno evidenziato che personaggi delinquenziali, che si definiscono tifosi, giravano per Roma con catene e spranghe e inseguivano loro la polizia che ha fatto la solita azione di contenimento del danno. Ciò mette a rischio i nostri uomini ed è una situazione che non possiamo accettare. Vogliamo dare un messaggio preciso, cioè che lo Stato sta dalla parte della polizia". "Nessuno torca un capello a chi, in divisa, protegge la nostra sicurezza" ha scandito ancora Alfano al termine del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia