sabato 10 dicembre | 22:25
pubblicato il 08/lug/2014 12:00

Alfano: "Serve revisione strategia della sicurezza dell'Ue"

Quattro priorità indicate a riunione informale ministri Interno

Alfano: "Serve revisione strategia della sicurezza dell'Ue"

Milano, 8 lug. (askanews) - Aprendo i lavori della prima riunione informale dei ministri dell'Interno dell'Unione europea Angelino Alfano ha evidenziato gli obiettivi del semestre a guida italiana dell'Ue in materia di sicurezza: "Serve una revisione generale della strategia della sicurezza interna della Ue. La presidenza sta valutando di portare all'attenzione del Consiglio queste priorità: la tutela del mercato e dell'economia legale contro la criminalità organizzata, la lotta alla corruzione, il contrasto al terrorismo e il giusto equilibrio tra sicurezza e rispetto dei diritti fondamentali". Alfano ha inoltre toccato l'argomento della mobilita all'interno dei Paesi dell'unione europa dei cittadini entrati legalmente sul suo territorio, mentre a proposito della cosiddetta Task Force Mediterranea ha commentato: "E' indispensabile uno sforzo congiunto da parte della Ue per mettere in atto i partneriati, come quelli recentemente instaurati con Tunisia e Marocco, modello che potremmo estendere e replicare con altri Paesi come ad esempio la Giordania".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina