sabato 10 dicembre | 10:57
pubblicato il 12/mag/2014 12:00

Alfano: non sacrifichiamo vite in mare per campagna elettorale

Nel semestre di presidenza Ue ci giochiamo tema frontiera

Alfano: non sacrifichiamo vite in mare per campagna elettorale

Bologna, 12 mag. (askanews) - "Non siamo disponibili a sacrificare 20 mila vite in mare per lo 0,5% in più alle Europee". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano, commentando la nuova tragedia nel mare al largo di Lampedusa. "Noi nel semestre di presidenza" del Consiglio europeo "ci giocheremo la nostra partita sul tema della frontiera, per affermare le nostre idee" sul tema dell'immigrazione, ha spiegato Alfano nel suo intervento a un comizio elettorale a Bologna con Udc e Ncd. "E' importante che l'Europa sappia che questi migranti non sono economici, vengono per chiedere asilo politico - ha aggiunto -. O ci aiuta a presidiare la frontiera o faremo esercitare il loro diritto di asilo e vadano dove vogliono". "Sappiamo esattamente quello che dobbiamo fare e la battaglia che dobbiamo portare avanti in Europa - ha proseguito -. Ma non siamo disponibili a sacrificare 20 mila vite in mare per lo 0,5% in più alle europee".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina