giovedì 08 dicembre | 17:18
pubblicato il 19/feb/2015 16:10

Alfano: "L'Italia non e' sola sull'immigrazione"

"Grazie a noi, la Libia è al vertice dell'agenda internazionale"

Alfano: "L'Italia non e' sola sull'immigrazione"

Washington, 19 feb. (askanews) - Il Ministro degli Interni, Angelino Alfano, ha affermato che "l'Italia non è sola" sul problema dell'immigrazione, una realtà che trova conferma dal sostegno ricevuto proprio in queste ore da Bruxelles.

"E' chiaro che l'immigrazione non è una questione limitata ai ministri degli Interni, ma europea e internazionale". Alfano ha sottolineato che l'Italia ha trasformato la crisi della Libia, che rischiava di essere considerata un "conflitto a bassa intensità", in una "questione oggi al vertice dell'agenda internazionale".

Il ministro ha anche affermato che l'Italia "ha avuto una capacità di prevenzione efficace", con 19 espulsioni e l'arresto di centinaia di "scafisti" responsabili di sbarchi, scambi di informazioni e il varo di norme piu' severe contro chi si reca a combattere all'estero. Il problema dei cosiddetti "foreign fighters", ha tuttavia aggiunto, in Italia e' minore che altrove.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni