lunedì 05 dicembre | 20:00
pubblicato il 26/nov/2013 20:32

Alcol: malattie e assenteismo da abuso costano a Italia 22 mld l'anno

Alcol: malattie e assenteismo da abuso costano a Italia 22 mld l'anno

(ASCA) - Milano, 26 nov - L'alcoldipendenza e' una delle problematiche sociali e sanitarie piu' rilevanti in Europa e nel mondo. Secondo le stime riportate dal Ministro della Salute nella Relazione al Parlamento sono 8 milioni i bevitori a rischio e tra questi circa 1 milione gli alcoldipendenti, con un elevato impatto economico legato a costi diretti ed indiretti che l'OMS ha stimato recentemente per l'Italia in 22 miliardi di euro l'anno. Nonostante questi numeri, l'alcoldipendenza risulta essere il disturbo meno trattato se confrontato con altre patologie mentali quali disturbo d'ansia generalizzato, disturbo da attacchi di panico, depressione maggiore, schizofrenia e disturbo ossessivo compulsivo. Come e' emerso in occasione dell'ultimo European Health Forum di Gastein (EHFG), l'alcoldipendenza e la depressione sono tra le principali cause di perdita di produttivita' a livello europeo e rappresentano oggi una delle maggiori sfide per il sistema sia sanitario che socioeconomico. Si stima che in Europa i costi in termini di perdita di produttivita', assenteismo e perdita del lavoro relativi alla depressione siano pari a 92 miliardi di euro e quelli collegabili all'alcoldipendenza pari a 155 miliardi di euro, di cui una parte significativa e' a carico dei sistemi sanitari. I dati forniti dall'Internazional Labour Organisation (ILO) confermano quanto le patologie alcol correlate minino i sistemi produttivi. Basti pensare che ben il 25% del personale delle maggiori aziende ha comportamenti ad alto rischio nel consumo di alcol. ''I dati confermano quanto gia' evidenziato dall'OMS per la UE; le stesse stime identificano in 22 miliardi l'anno i costi sociali e sanitari per l'Italia causati dall'alcol - sostiene Emanuele Scafato, Presidente della SIA, Societa' Italiana di Alcologia e vice presidente EUFAS, European Federation of Addiction Societies - . Costi che paga la societa' e che potrebbero essere in gran parte risparmiati se si attivassero strategie e policy di valorizzazione dell'identificazione precoce e di intervento breve''.

''La contestuale evidente influenza degli interessi economici e commercial - osserva - con logiche di promozione di un prodotto che non e' ordinario e che risultano prevalenti rispetto alla promozione della salute hanno contribuito a far affermare un valore d'uso dell'alcol che non e' piu' il bere inteso nel senso tradizionale del termine''. In Italia, infatti, gli alcoldipendenti sono circa 1 milione, e di questi, secondo i dati del Ministero della Salute, solo 58.000 circa si rivolgono ai Servizi deputati alla cura e riabilitazione dell'alcoldipendenza. ''Ampliare l'accessibilita' al trattamento colmerebbe il gap identificato per l'Italia, identificato come il Paese europeo che piu' di tutti potrebbe giovarsi di una riduzione del 13 % circa di mortalita' e di ospedalizzazione alcolcorrelati a fronte di un ampliamento dal 26% al 40 % dei soggetti in carico ai servizi'', prosegue Scafato. Nonostante i numeri siano allarmanti - 14 milioni di alcoldipendenti in Europa nella fascia piu' produttiva, 25-59 anni, di cui solo il 10% sono effettivamente trattati - le strategie volte a risolvere tali problemi di salute spesso incontrano significativi ostacoli: la mancanza di consapevolezza del problema tra i dipendenti, dirigenti e societa', la banalizzazione della dipendenza, l'occultamento del consumo di alcol per paura delle conseguenze professionali come il licenziamento e/o la perdita di posizione sociale. Ostacoli che minano la prevenzione, ritardano la diagnosi e limitano l'intervento.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari