giovedì 08 dicembre | 07:03
pubblicato il 19/lug/2013 09:15

Al via assemblaggio F35 a Cameri, deputati M5S in visita

"No all'investimento, il Paese ha altre priorità"

Al via assemblaggio F35 a Cameri, deputati M5S in visita

Cameri (askanews) - "Siamo contrari all'investimento, il paese ha altre priorità". A dare voce al no del Movimento 5 Stelle agli F35 è la deputata Emanuela Corda, che insieme ai colleghi di partito della Commissione Difesa Luca Frusone, Paolo Bernini e Tatiana Basilio ha visitato lo stabilimento Alenia Aermacchi nella base militare di Cameri, alle porte di Novara, dove ha preso avvio l'operazione di assemblaggio del primo F35 made in Italy.Luca Frusone ha ribadito che se l'Italia facesse un passo indietro sugli F35 non ci sarebbero penali da pagare."Ma sinceramente mi viene da ridere, se penso all'onore che abbiamo portato avanti due giorni fa col discorso di Alfano in Parlamento. Non so quale onore dobbiamo andare a mantenere".Ad attendere i deputati dopo la visita durata tre ore, nello spiazzo antistante la base, anche un manipolo di sostenitori del Movimento Cinque Stelle.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni