lunedì 16 gennaio | 14:23
pubblicato il 29/nov/2013 14:20

Aids: Msf, muoiono 4000 persone al giorno. Milioni di malati senza cure

Aids: Msf, muoiono 4000 persone al giorno. Milioni di malati senza cure

(ASCA) - Roma, 29 nov - Nei paesi in via di sviluppo muoiono ancora 4000 persone al giorno di Aids. Lo ricorda Medici senza frontiere (Msf) in occasione della giornata mondiale per la lotta all'Hiv, il prossimo 1 dicembre, sottolineando che la lotta contro la malattia rimane ''una rivoluzione incompiuta per milioni di persone che ancora oggi non hanno accesso alle cure''. A pochi giorni dalla riunione per il quarto rifinanziamento del Fondo globale per la lotta all'Aids, la tubercolosi e la malaria - che si terra' negli Stati uniti il 2 e 3 dicembre - Msf esprime la propria preoccupazione sull'impegno dei donatori. Se non riusciranno a destinare almeno i 15 miliardi di dollari necessari alla ricostituzione del Fondo, alcuni paesi in cui l'Hiv/Aids e' endemico verranno lasciati indietro, paralizzando lo slancio costruito negli ultimi 12 anni. ''I decessi legati all'Aids sono ormai rari nei paesi sviluppati, ma ogni giorno 4.000 persone, la maggior parte nei paesi in via di sviluppo, continuano a morire inutilmente a causa della malattia'', dichiara Stella Egidi, responsabile medico di Msf Italia. La Repubblica democratica del Congo (Rdc), la Guinea, la Repubblica Centrafricana, la Nigeria, il Sud Sudan e il Myanmar, i paesi a piu' alta emergenza in termini di approviggionamento delle cure indicati da Msf.

La diffusione del trattamento in Africa occidentale e centrale rimane la piu' bassa del continente, con il solo 34 per cento, e l'Aids e' ancora il killer numero uno delle giovani donne in eta' fertile, non solo nell'Africa sub-sahariana, ma a livello globale.

Msf, in occasione del 1 dicembre, presenta alcune video-storie che raccontano cio' che il personale di MSF sperimenta ogni giorno in prima persona e evidenziano le strategie messe in atto a livello comunitario per aiutare sempre piu' persone a iniziare prima il trattamento e rimanere sotto trattamento a lungo termine. lI primo trattamento antiretrovirale e' stato somministrato nel 2000: oggi, Msf fornisce il trattamento a piu' di 280.000 persone affette da Hiv/Aids in 21 paesi del mondo. Tutte le cure mediche e i trattamenti sono completamente gratuiti. com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%