martedì 06 dicembre | 07:12
pubblicato il 21/ott/2013 16:27

Agroalimentare: ''Unica'' macchina per fare ovunque mozzarella bufala

Agroalimentare: ''Unica'' macchina per fare ovunque mozzarella bufala

(ASCA) - Napoli, 21 ott - Si chiama ''Unica'', ed e' davvero tale nel suo genere, la macchina compatta che in soli 20 mq, e ovunque nel mondo, produce da un minimo di 80 a un massimo di 120 kg di mozzarella di bufala all'ora.

L'innovativo macchinario prodotto dall'azienda campana Comat, e' stato presentato al Salone Internazionale dell'Ospitalita' Professionale, in corso alla Fiera di Milano, ''Host''. La macchina automatica e' molto semplice da utilizzare, non richiede personale con particolari specializzazioni, basta un semplice corso in azienda. Il prodotto che si ottiene e' di alta qualita', fresco, vendibile direttamente.

Naturalmente, nello stand dove e' esposta ''Unica' e' possibile degustare la mozzarella di bufala prodotta con questa macchina. Un modo per richiamare l'attenzione con uno dei prodotti campani piu' noti al mondo.

dqu/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari