sabato 03 dicembre | 02:06
pubblicato il 06/set/2011 16:45

Agrigento, Madonna lacrimerebbe sangue: quadro analizzato da Ris

Carabinieri controlleranno il liquido apparso sulla tela

Agrigento, Madonna lacrimerebbe sangue: quadro analizzato da Ris

Agrigento, 6 set. (askanews) - Saranno i carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche di Messina ad analizzare il quadro dipinto ad olio raffigurante la Madonna del riposo con in braccio Gesù bambino, che da un paio di settimane lacrimerebbe sangue. Il dipinto, di proprietà di una coppia di Licata (Agrigento), è stato affidato dall'arcivescovo di Agrigento, monsignor Franco Montenegro, al capitano Giuseppe Asti, comandante della Compagnia dei carabinieri di Agrigento. L'ufficiale dell'Arma ha così trasferito la tela ai colleghi del Ris di Messina, dove nei prossimi giorni verrà analizzata. Era stata proprio la famiglia di Licata (Agrigento) ad accorgersi delle strane macchie apparse in corrispondenza degli occhi della Madonna raffigurata sulla tela appesa al capezzale del loro letto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari