venerdì 24 febbraio | 12:01
pubblicato il 02/ott/2013 20:11

Agricoltura: controlli Gdf su sistema erogazioni pubbliche

(ASCA) - Roma, 2 ott - E' iniziata oggi, in tutta Italia, una vasta operazione della Guardia di Finanza volta a verificare il corretto funzionamento del sistema delle erogazioni pubbliche in agricoltura.

Oltre 1000 finanzieri di tutti i Comandi Provinciali hanno acquisito, presso i Centri di Assistenza Agricola, documentazione relativa a soggetti individuati dal Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza attraverso un'analisi di rischio elaborata sui dati forniti dall'Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) e dagli altri organismi pagatori.

L'operazione - sottolinea la GdF in una nota - mira a rafforzare il livello di legalita' di un settore chiave per l'economia del Paese. A 7 miliardi di euro, infatti, ammontano le risorse che l'Unione Europea eroga ogni anno all'Italia per il sostegno all'agricoltura, un cifra questa che rende tangibile il rischio di possibili infiltrazioni della criminalita' e di truffe per l'indebita percezione di contribuzioni destinate agli operatori onesti.

com-mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech