domenica 26 febbraio | 14:02
pubblicato il 08/apr/2013 16:53

Agricoltura: Cia, procedere con piano olivicolo-oleario

(ASCA) - Roma, 8 apr - E' grave non puntare sul settore olivicolo-oleario. Dopo piu' di vent'anni che la politica agricola nazionale ed europea ha ignorato le potenzialita' del settore, ora c'e' in ballo un piano d'azione strategico europeo da realizzare tempestivamente che, con i giusti e mirati investimenti, potra' generare enormi margini di crescita e spazi nell'economia mondiale. Questo il monito della Cia (Confederazione italiana agricoltori) proprio durante il Sol-Salone internazionale dell'olio extravergine d'oliva, che si sta svolgendo a Verona, in contemporanea al Vinitaly.

Auspichiamo - sostiene l'organizzazione agricola - la rapida realizzazione del nuovo 'Piano d'azione strategico' europeo accompagnato da norme nazionali che siano migliorative per l'olivicoltura e per il mercato dell'olio.

Un progetto, quello del piano, varato nel luglio del 2012 dal commissario Ciolos, che apre uno spiraglio, dopo che per anni gli olivicoltori sono stati abbandonati tra mille difficolta'.

Ma, nonostante quello scenario - sottolinea la Cia - il settore olivicolo-oleario 'made in Italy' e' riuscito egualmente a primeggiare nel mondo per qualita' delle produzioni, muovendo, ogni anno, un fatturato che si aggira intorno ai 3 miliardi di euro. Il tutto, in un mercato sostanzialmente senza regole precise e dove si sono dovuti fronteggiare competitori molto agguerriti. Adesso - prosegue la Cia - l'Unione europea ha finalmente riconosciuto il ruolo strategico che il settore olivicolo ricopre nell'agricoltura europea ed e' quindi necessario continuare a lavorare all'applicazione del Piano, che comprende misure a breve termine e a lungo termine.

L'applicazione del piano comportera' la modifica dei regolamenti comunitari che consentiranno una migliore tutela del prodotto europeo sul mercato come ad esempio una corretta etichettatura del prodotto, la valorizzazione del prodotto europeo di qualita' e l'intensificazione dei Piani di controlli all'interno degli stati membri. com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech