giovedì 08 dicembre | 17:10
pubblicato il 31/mag/2014 12:00

Agguato nel Napoletano, 2 fratelli pregiudicati uccisi in casa

Colpiti da una vera e propria pioggia di fuoco

Agguato nel Napoletano, 2 fratelli pregiudicati uccisi in casa

Napoli, 31 mag. (askanews) - Due fratelli, entrambi pregiudicati, sono stati uccisi in un agguato avvenuto poco prima della mezzanotte a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Le vittime si chiamavano Giovanni e Roberto Scognamiglio, rispettivamente di 42 e 26 anni. Il duplice omicidio si è consumato nel seminterrato della villetta di Roberto in traversa Adinolfi. I due sono stati colpiti da una vera e propria pioggia di fuoco, esplosa da una o più persone, che non ha lasciato loro scampo. Roberto, già noto alle forze dell'ordine per usura e droga, è deceduto sul colpo mentre Giovanni, con precedenti per usura, furto e armi, è stato prima trasportato da un'ambulanza del 1198 presso l'ospedale di Boscotrecase e poi trasferito al Loreto Mare di Napoli dove è morto, poco prima dell'una, a causa delle numerose ferite riportate. Sul luogo dell'agguato, la polizia scientifica ha rinvenuto decine di bossoli, ogive, frammenti di proiettili e una pistola calibro 9 Luger con 10 cartucce nel caricatore e il colpo in canna. Indagini in corso da parte degli investigatori della Squadra mobile della Questura di Napoli e del Commissariato di Torre Annunziata.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni