lunedì 05 dicembre | 12:16
pubblicato il 11/mag/2012 15:03

Agguato Genova/Fai:Guerra a Finmeccanica,colpirla con ogni mezzo

"Mostruosa piovra artificiale, vuol dire morte e sfruttamento"

Agguato Genova/Fai:Guerra a Finmeccanica,colpirla con ogni mezzo

Roma, 11 mag. (askanews) - "Con il ferimento di Adinolfi proponiamo una campagna di lotta contro Finmeccanica piovra assassina. Oggi l'Ansaldo Nucleare, domani un altro dei suoi tentacoli: invitiamo tutti i gruppi e i singoli Fai a colpire tale mostruosità con ogni mezzo necessario". Si conclude così il comunicato del Nucleo Olga-Fai recapitato al Corriere della Sera nel quale si rivendica l'agguato a Roberto Adinolfi. Per gli anarchici del Nucleo Olga, Finmeccanica è una "mostruosa piovra artificiale. Finmeccanica vuol dire morte e sfruttamento, nuove frontiere del capitalismo italiano. Vuol dire Ansaldo Energia con le sue tombe nucleari. Finmeccanica vuol dire Ansaldo Breda con i suoi treni ad alta velocità che devastano il territorio". "Finmeccanica vuol dire Selex Sistemi Integrati, Dirstechnical Service Inc. Elsac Datamat con i suoi equipaggiamenti della polizia razzista statunitense per il controllo dei confini messicani, con il suo delirante progetto di un muro elettronico al confine con la Libia contro i migranti e le sue sofisticate forniture elettroniche ai carabineros cileni. Finmeccanica - continua il comunicato - vuol dire Avio Alenia, Galileo e Selex con i loro mortali bombardieri F35 e i terribili droni aerei senza piloti. Finmeccanica vuol dire poligono interforze del Salto di Quirra in Sardegna. Finmeccanica vuol dire bio e nano tecnologie". "Non ci sentiamo così diversi dagli altri anarchici: impugnando una stupida pistola abbiamo solo fatto un passo in più per uscire dall'alienazione del 'non è ancora il momento...', 'i tempi non sono maturi...'. Vincere la paura è stato più semplice di quello che ci eravamo immaginati" dice poi uno dei passaggi del comunicato in cui i militanti criticano un certo "anarchismo di facciata" che "con la sua mancanza di coraggio legittima il potere". "A voi anarchici che ci accusate di essere velleitari, avventuristi, suicidi, provocatori, martiri diciamo che con le vostre lotte 'sociali', con il vostro cittadinismo lavorate al rafforzamento della democrazia. Sempre alla ricerca del consenso - continua il Nucleo Olga - senza mai oltrepassare i limiti del 'possibile' e del 'razionale', l'unica bussola delle vostre azioni è il codice penale. Disposti a rischiare solo fino ad un certo punto sempre pronti a trovare infinite giustificazioni ideologiche pur di non ammettere le proprie paure". "Tra qualche anno scriverete un bel libro sulla nostra storia, criticando i nostri errori e le nostre mancanze, dall'altezza della vostra 'coerenza' non si è mai abbastanza rivoluzionari, ma nessuno e neppure voi potrà toglierci il piacere che oggi proviamo ad aver realizzato pienamente e vissuto qui e oggi la nostra rivoluzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari