lunedì 20 febbraio | 09:43
pubblicato il 14/set/2012 14:14

Agguato Adinolfi, Procura Genova: Pensiamo abbiano agito da soli

Arrestati perchè c'era pericolo di fuga

Agguato Adinolfi, Procura Genova: Pensiamo abbiano agito da soli

Genova, (askanews) - Avrebbero agito da soli i due anarchici piemontesi arrestati questa mattina a Torino con l'accusa di avere gambizzato lo scorso 7 maggio a Genova l'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi. Lo ha detto ilprocuratore capo Michele Di Lecce in conferenza stampa"La Procura di Genova ha deciso di procedere con il fermo degli indagati perché le acquisizioni delle indagini sembrano sufficienti e anche perché da una serie di accertamenti ed intercettazioni telefoniche era emersa la possibilità che almeno uno o tutti e due si allontanassero nei prossimi giorni dal territorio nazionale". La Procura di Genova ha deciso di non contestare ai due arrestati nessun reato di tipo associativo. Noi abbiamo cercato prima e contestato poi reati specifici collegati al fatto avvenuto a Genova" ha concluso il procuratore capo del capoluogo ligure.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia