domenica 11 dicembre | 13:25
pubblicato il 14/set/2012 14:14

Agguato Adinolfi, Procura Genova: Pensiamo abbiano agito da soli

Arrestati perchè c'era pericolo di fuga

Agguato Adinolfi, Procura Genova: Pensiamo abbiano agito da soli

Genova, (askanews) - Avrebbero agito da soli i due anarchici piemontesi arrestati questa mattina a Torino con l'accusa di avere gambizzato lo scorso 7 maggio a Genova l'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi. Lo ha detto ilprocuratore capo Michele Di Lecce in conferenza stampa"La Procura di Genova ha deciso di procedere con il fermo degli indagati perché le acquisizioni delle indagini sembrano sufficienti e anche perché da una serie di accertamenti ed intercettazioni telefoniche era emersa la possibilità che almeno uno o tutti e due si allontanassero nei prossimi giorni dal territorio nazionale". La Procura di Genova ha deciso di non contestare ai due arrestati nessun reato di tipo associativo. Noi abbiamo cercato prima e contestato poi reati specifici collegati al fatto avvenuto a Genova" ha concluso il procuratore capo del capoluogo ligure.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina