sabato 25 febbraio | 17:56
pubblicato il 14/set/2012 16:13

Agguato Adinolfi, Caselli: nessun rapporto con No Tav - VideoDoc

"Gli arrestati hanno diffidenza per movimento"

Agguato Adinolfi, Caselli: nessun rapporto con No Tav - VideoDoc

Torino (askanews) - Non c'è alcuna contiguità fra gli arrestati per l'agguato all'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi e il movimento No Tav. Lo ha precisato il procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, "I soggetti interessati da inchiesta - spiegato - manifestano ostilità e diffidenza di fondo per i movimenti di ribellione", perché ritengono "non produttiva la "ricerca del consenso sociale" e rifiutano il "gradualismo", ma rivendicano "l'urgenza din intervenire".

Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech