sabato 25 febbraio | 05:50
pubblicato il 06/mar/2012 14:06

Aggressione Metro Roma/ Pm: condannare Burtone a 20 anni

Requisitoria del rappresentante della pubblica accusa

Aggressione Metro Roma/ Pm: condannare Burtone a 20 anni

Roma, 6 mar. (askanews) - "Condannare a 20 anni di reclusione Alessio Burtone". Senza concessione delle attenuanti generiche perché "quello dell'imputato è stato un gesto tanto violento quanto gratuito". Così ha detto il pm Antonio Calaresu in conclusione del suo intervento davanti ai giudici della corte d'assise di Roma. L'accusa contestata è quella di omicidio preterintenzionale aggravato dai futili motivi. Burtone l'8 ottobre del 2010 colpì con un pugno l'infermiera romena Maricica Haiaianu, e "di fatto ne provocò la morte", sempre secondo la ricostruzione del pubblico ministero. E per il decesso, che avvenne alcuni giorni dopo l'aggressione, dopo un ricovero al Policlinico Casilino "non è emersa alcuna responsabilità di tipo sanitario". I medici - insomma secondo il magistrato - "l'hanno assistita al meglio delle loro possibilità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech