sabato 21 gennaio | 02:12
pubblicato il 01/giu/2013 12:00

Aggressione con acido in metro a Roma, arrestata una 30enne

La mandante del fatto. Irreperibile l'uomo che lo ha commesso

Aggressione con acido in metro a Roma, arrestata una 30enne

Roma, 1 giu. (askanews) - Svolta nelle indagini sull'aggressione con l'acido in metropolitana a Roma avvenuta lo scorso mese di aprile. Questa mattina la squadra mobile della questura di Roma ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dalla Procura ed emessa dal gip presso il Tribunale nei confronti di Simona Cristiano, di 30 anni, mandante del gravissimo episodio avvenuto nel mese di aprile all'interno della metropolitana, quando un ragazzo è stato gravemente sfigurato al volto con dell'acido. L'indagine, condotta dalla mobile di Roma e dagli agenti del commissariato Torpignattara ha permesso, fin dall'inizio, di identificare la donna e raccogliere elementi di prova sulla sua colpevolezza. Tra i due, che si erano conosciuti sul posto di lavoro (entrambi sono infermieri in un ospedale della capitale), è nata con il passare del tempo una relazione sentimentale. Quando sono sorti dei problemi e la relazione si è conclusa, la donna ha maturato il proposito di vendetta nei confronti del ragazzo. In particolare, è stato accertato che la donn a da diversi anni perseguitava il suo ex fidanzato, non accettando la fine della loro relazione sentimentale. In una escalation di violenza, dopo aver cercato di minare la sua serenità, è arrivata al punto di volerlo punire, commissionando la sua vendetta ad un uomo. Nella mente della donna si è materializzato con il passare del tempo il progetto di vendicarsi sfigurandolo. E' per questo motivo che ha assoldato un suo conoscente, già avvezzo alla commissione di un reato di sangue, avendo in passato, come in un gioco di inversione dei ruoli, ucciso la moglie con la quale non voleva piu' avere una relazione. A carico dell'uomo, che risulta al momento irreperibile, nel corso delle indagini sono emersi elementi utili da consentire l'emissione di un provvedimento restrittivo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4