sabato 10 dicembre | 13:55
pubblicato il 04/feb/2011 16:16

Agenzie immobiliari a luci rosse, procuravano case a prostitute

Otto persone sono state arrestate tra Puglia e Calabria

Agenzie immobiliari a luci rosse, procuravano case a prostitute

Ruotava per lo più intorno a quest'agenzia immobiliare di Rende, nel cosentino, il giro di prostituzione sgominato venerdì 4 febbraio 2011 dalla Squadra Mobile di Cosenza. Gli agenti immobiliari procuravano alle prostitute gli appartamenti dove intrattenersi con i clienti: case individuate oltre che a Cosenza anche a Lametia Terme, Lecce e Brindisi. Otto le persone finite in manette. Le indagini sono partite da un esposto dell'amministratore di uno dei condomini coinvolti, come spiega il Capo della Squadra Mobile di Cosenza, Fabio Ciccimarra.Secondo gli investigatori, a gestire l'attività criminale erano 2 donne: Anna Casamassima, brindisina di 43 anni e Rosa Barbaro di 65. Loro, avrebbero avuto il campito di conttattare i referenti di zona dell'organizzazione per individuare la case, provvedere ad affittarle e poi trovare le donne, molte italiane, alcune sudamericane, da inserire nel giro.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina