martedì 21 febbraio | 11:50
pubblicato il 10/mag/2013 08:38

Afghanistan: militari italiani trovano ordigno, sventato un attentato

(ASCA) - Roma, 10 mag - Si e' conclusa nei giorni scorsi un'importante operazione di controllo del territorio, condotta dai militari italiani del Regional Command West, che ha portato al ritrovamento di un potente ordigno esplosivo improvvisato.

L'operazione e' stata condotta dalla compagnia del 6* reggimento bersaglieri in forza alla Transition Support Unit South di stanza a Farah di concerto con specialisti del 2* reggimento genio e di un'analoga unita' statunitense che, acquisite informazioni su una possibile attivita' sospetta ad opera di alcuni insurgents, sono intervenuti per scongiurarlo.

Alla scoperta del potente ordigno, e solo dopo aver assicurato un perimetro di sicurezza idoneo a evitare il coinvolgimento di eventuali civili, gli artificieri del 2* reggimento genio di Trento hanno provveduto al disinnesco della carica principale e delle altre cariche secondarie disposte nelle vicinanze della prima, destinate a colpire anche gli eventuali soccorritori delle vittime della prima esplosione.

Contestualmente, un'unita' dell'esercito afghano e' stata direttamente impegnata nella neutralizzazione di un ulteriore ordigno esplosivo ritrovato nell'area di Adraskan -distretto sotto la responsabilita' della Transition Support Unit Center che, su base 7* reggimento alpini, e' comandata dal colonnello Stefano Mega - dall'Afghan Traffic Police (ATP - la polizia stradale afghana).

Le minacce sventate in questi ultimi giorni rappresentano un chiaro tentativo degli insurgents, sempre piu' in difficolta', di destabilizzare l'area e gettare discredito e dubbi sulle capacita' effettive delle forze di sicurezza afghane, in continua crescita numerica e professionale, durante l'attuale fase del processo di transizione. La TSU-S, attualmente su base 8* reggimento alpini di Cividale del Friuli agli ordini del colonnello Michele Merola, e' l'unita' di manovra del contingente militare italiano di stanza nell'ovest dell'Afghanistan che, nell'ambito del processo di transizione, assiste e supporta le forze di sicurezza afghane (esercito e polizia) nel controllo della provincia di Farah.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia