venerdì 09 dicembre | 06:46
pubblicato il 24/nov/2011 08:34

Aeroporto Siena/ Chiuse le indagini, Mussari tra i 14 indagati

Contestate ipotesi falso in atto pubblico e turbativa d'asta

Aeroporto Siena/ Chiuse le indagini, Mussari tra i 14 indagati

Firenze, 24 nov. (askanews) - Si sono chiuse le indagini in merito ai progetti di 'ampliamento dell'aeroporto di Ampugnano, nel senese. 14 le persone al centro dell'inchiesta della Procura di Siena, tra cui il presidente del Monte dei Paschi di Siena e dell'Abi, Giuseppe Mussari. Secondo l'accusa, la gara per la cessione delle quote di maggioranza della società Aeroporto di Siena, nel settembre 2007, fu pilotata in modo da garantire la vittoria al Fondo investimenti Galaxy, di cui sono soci le Casse depositi e prestiti italiana e francese e la banca tedesca Kfw. Tra gli altri, a Mussari, all'ex provveditore della Fondazione Mps, Marco Parlangeli, la professoressea Luisa Torchia, consulente della società aeroportuale, all'ex presidente dell'aeroporto, Lorenzo Biscardi, sono contestati i reati di falso in atto pubblico e turbativa d'asta. Galaxy avrebbe dovuto trasformare il minuscolo scalo in un grande aeroporto. La gara sarebbe stata realizzata in modo da non lasciare possibilità ad eventuali concorrenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni