lunedì 23 gennaio | 16:21
pubblicato il 16/ago/2014 11:42

Addio commosso a Simone Camilli, ucciso a Gaza

L'ultimo saluto al reporter nella cattedrale a Pitigliano

Addio commosso a Simone Camilli, ucciso a Gaza

Pitigliano (askanews) - La cattedrale di Pitigliano piena di gente che ha voluto dare l'ultimo saluto a Simone Camilli, il giornalista dell'Associated Press, ucciso a Gaza durante un'operazione di sminamento. Fiori e tante lacrime, per i familiari abbracci e commozione. Nel paesino del Grossetano, in lutto cittadino, sono arrivati parenti, colleghi, amici ma anche tante persone dai centri vicini e anche una delegazione palestinese. In prima fila la moglie e la figlia di di Simone, poi il padre, Pier Luigi sindaco di Pitigliano ed ex giornalista Rai che ha ricordato il figlio: "In tanti mi hanno detto che era speciale". Poco prima della messa, l'amministratore delegato di Ap Gary Pruitt ha lodato l'impegno di Camilli "nel raccontare il lato umano della guerra" durante la sua collaborazione decennale con l'agenzia.(immagini AFP)

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4