sabato 25 febbraio | 14:59
pubblicato il 22/ott/2014 11:06

Addio Ben Bradlee, direttore Washington Post durante Watergate

Si è spento a 93 anni

Addio Ben Bradlee, direttore Washington Post durante Watergate

Milano (askanews) - A 93 anni è morto uno degli uomini che ha fatto la storia del giornalismo, Ben Bradlee. L'ex direttore del Washington Post diresse il giornale proprio negli anni dello scandalo Watergate. Sotto la sua supervisione nacque e si sviluppò la madre di tutte le inchieste gionalistiche che portò alla luce uno dei più grandi scandali nella politica americana e causò le dimissioni del presidente americano dell'epoca Richard Nixon, nel 1974. L'inchiesta dei giornalisti Bob Woodward e Carl Bernstein divenne anche un film "Tutti gli uomini del presidente" con Robert Redford e Dustin Hoffman. "E' stato un vero amico e un direttore geniale in campo giornalistico" hanno commentato i due reporter.

Nel periodo in cui Bradlee diresse il giornale, dal 1968 al 1991, il Post oltre a vincere un Pulitzer pubblicò i cosiddetti "Pentagon Papers", documenti segreti sulla guerra in Vietnam.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech