sabato 03 dicembre | 11:22
pubblicato il 05/gen/2015 12:00

Addio a Pino Daniele, ha cantato l'anima di Napoli

Il cantautore partenopeo morto per infarto a 59 anni

Addio a Pino Daniele, ha cantato l'anima di Napoli

Milano (askanews) - Addio a Pino Daniele. Il cantautore napoletano è morto a 59 anni per un infarto, mentre si trovava nella sua casa di campagna in Toscana. Un lutto improvviso che ha lasciato tutti increduli, la sua famiglia prima di tutto, poi i colleghi e tutti quelli che hanno amato le sue canzoni.

La musica dice così addio all'artista che con la sua chitarra e il suo sound inconfondibile, in cui ha mescolato blues, jazz e soul, meglio di tutti ha saputo raccontare bellezza, colori e contraddizioni di Napoli. Tutto senza mai dimenticare le radici e le sonorità della musica popolare napoletana, che forti sono riecheggiate proprio nel suo ultimo progetto "Nero a metà", concerto evento all'Arena di Verona in cui ha riproposto il celebre album omonimo uscito nel 1980, con la band originale dell'epoca. A seguire un tour diverse città italiane, durante il quale ha incontrato per l'ultima volta il suo pubblico.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari