domenica 11 dicembre | 05:50
pubblicato il 01/set/2012 15:49

Addio a Martini, voci di fedeli e laici in coda per ultimo saluto

A Milano in Duomo la camera ardente del cardinale del dialogo

Addio a Martini, voci di fedeli e laici in coda per ultimo saluto

Milano, TMNews) - Per dare l'ultimo saluto in Duomo a Milano al cardinale Carlo Maria Martini, fedeli e laici hanno sfidato la pioggia minacciosa del primo sabato di settembre. Molti avevano un ricordo personale di quello che è stato definito il "cardinale del dialogo", altri lo conoscevano e lo apprezzavano attraverso i suoi scritti, seppure con qualche distinguo."Un grande uomo un vescovo dei poveri. Doveva essere lui il Papa..scusi l'emozione è una perdita irreparabile"."Una grande dolcezza, una grande paternità. Voleva bene alla sua Chiesa""Dal punto di vista etico culturale è indiscutibile il cardinale Martini. Non mi era epidermicamente simpatico"."Sono di milano e sono qui perchè mi interessava lui come persona, l'apertura nei confronti degli atei"."Essendo chierichetto ho portato il bastone nella mia parrocchia quando venne da noi. Lui e Wojtyla sono gli ultimi nomi degni di una Chiesa che ora si sta lasciando andare".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina