domenica 26 febbraio | 20:58
pubblicato il 01/set/2012 15:49

Addio a Martini, voci di fedeli e laici in coda per ultimo saluto

A Milano in Duomo la camera ardente del cardinale del dialogo

Addio a Martini, voci di fedeli e laici in coda per ultimo saluto

Milano, TMNews) - Per dare l'ultimo saluto in Duomo a Milano al cardinale Carlo Maria Martini, fedeli e laici hanno sfidato la pioggia minacciosa del primo sabato di settembre. Molti avevano un ricordo personale di quello che è stato definito il "cardinale del dialogo", altri lo conoscevano e lo apprezzavano attraverso i suoi scritti, seppure con qualche distinguo."Un grande uomo un vescovo dei poveri. Doveva essere lui il Papa..scusi l'emozione è una perdita irreparabile"."Una grande dolcezza, una grande paternità. Voleva bene alla sua Chiesa""Dal punto di vista etico culturale è indiscutibile il cardinale Martini. Non mi era epidermicamente simpatico"."Sono di milano e sono qui perchè mi interessava lui come persona, l'apertura nei confronti degli atei"."Essendo chierichetto ho portato il bastone nella mia parrocchia quando venne da noi. Lui e Wojtyla sono gli ultimi nomi degni di una Chiesa che ora si sta lasciando andare".

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech