venerdì 24 febbraio | 08:00
pubblicato il 16/dic/2011 18:14

Adda passà l'R4: a Napoli si protesta così contro il traffico

Volontari offrono passaggi in auto al posto di corse in autobus

Adda passà l'R4: a Napoli si protesta così contro il traffico

Napoli, - (askanews)Un passaggio dei volontari contro il traffico infernale di Napoli. L associazione "Adda passà a nuttata", un gruppo di giovani napoletani che si ingegnano per la rinascita della città, venerdì 16 dicembre ha dato vita a una giornata dedicata alla denuncia dei ritardi e delle mancanze del servizio di trasporto pubblico locale. "Cerchiamo di dare il segnale che vogliamo cambiare le cose", dicono.I volontari dell organizzazione, con le loro automobili addobbate ad R4 hanno offerto gratuitamente un passaggio alle persone in attesa alla fermata percorrendo la tratta dell'autobus di linea R4, da cui deriva il nome dell'iniziativa.Circa trenta i volontari per 15 vetture che si sono alternati come autisti per un giorno al servizio di cittadini e turisti mettendo anche la benzina di tasca propria. Ma la protesta non si ferma a questa iniziativa. Annunciata, infatti, una raccolta firme che denunci le inefficienze del servizio pubblico.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech