domenica 04 dicembre | 03:01
pubblicato il 01/feb/2013 18:24

Acqua: Bonelli, Monti bocciato per aver provato a cancellare referendum

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Dal Consiglio di Stato e' arrivata una sonora bocciatura per il governo Monti che aveva provato sottobanco a cancellare il referendum del 12 e 13 giugno''.

Lo dichiara Angelo Bonelli, Presidente dei Verdi e candidato alla Camera nella Lista Rivoluzione Civile.

''Monti con il decreto Salva Italia aveva attribuito all'Autorita' per l'energia elettrica e il gas competenze in materia di servizi idrici - aggiunge il leader ecologista -.

Questa stessa Autorita', poi, con successive delibere in data 28 dicembre 2012 aveva approvato una delibera la 585/2012 con la quale reintroduceva sotto la denominazione 'costo della risorsa finanziaria' la parte abrogata con il secondo quesito referendario''. ''Il governo Monti, insieme a tutte le forze che lo hanno sostenuto, Pd Pdl e Udc, che hanno votato tutti i provvedimenti, ha provato in tutti i modi a cancellare i referendum per l'acqua pubblica - conclude Bonelli -. Si tratta di una cosa scandalosa perche' il referendum rappresenta l'espressione della volonta' di 27 milioni di italiani che hanno detto chiaramente e senza fraintendimenti che vogliono che l'acqua sia una risorsa pubblica''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari