domenica 26 febbraio | 00:38
pubblicato il 05/set/2011 11:50

Acate conferisce la cittadinanza onoraria a Salvatore Licitra

Il sindaco della città ragusana: ci sono segnali di miglioramento

Acate conferisce la cittadinanza onoraria a Salvatore Licitra

tanta emozione ma anche speranza ad Acate, in provincia di Ragusa, paese d'origine dei genitori del tenore Salvatore Licitra che ha voluto rendere omaggio all'artista, in coma dopo un incidente di moto, conferendogli la cittadinanza onoraria, come spiega il sindaco, Giovanni Caruso. Il sindaco aveva convocato il consiglio comunale per la consegna della pergamena con la cittadinanza onoraria al fratello del tenore. Ma un evento inatteso, lo ha convinto a rimandare la cerimonia. Salvatore Licitra, 43enne, considerato l'erede di Luciano Pavarotti, è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Garibaldi" di Catania dopo un incidente stradale, causato probabilmente da un malore. Licitra era in zona per trascorrere un periodo di vacanza in attesa di ricevereil premio "Ragusani nel mondo".

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech