lunedì 05 dicembre | 10:06
pubblicato il 08/gen/2014 14:51

Abruzzo: assessore arrestato per concussione, gip conferma domiciliari

(ASCA) - L'Aquila, 8 gen 2014 - Il gip del Tribunale di Pescara, Maria Carla Sacco, ha respinto l'istanza di revoca degli arresti domiciliari presentata dai legali di Luigi De Fanis, l'assessore alla Cultura della Regione Abruzzo indagato per concussione, truffa aggravata e peculato nell'ambito dell'operazione ''Il Vate''. Il gip ha negato la liberta' a De Fanis in quanto, nonostante i ''chiarimenti'' spontaneamente forniti dall'assessore in un'audizione di qualche giorno fa, non sarebbero emersi elementi nuovi. Per gli inquirenti, dunque, permangono le esigenze cautelari. Gli avvocati di De Fanis abbiano gia' annunciato ricorso al Tribunale del Riesame. L'assessore e' ai domiciliari dallo scorso 12 novembre.

L'inchiesta della Procura di Pescara mira a far luce sulle modalita' di erogazione dei contributi regionali in base alla legge 43/73 che disciplina l'organizzazione, l'adesione, e la partecipazione a convegni, ed altre manifestazioni culturali.

Tutto e' partito dalla denuncia di un imprenditore abruzzese, promoter di eventi culturali, che si era rivolto a De Fanis per ottenere fondi per due suoi progetti. Lo stesso si era rivolto al Corpo forestale dello Stato denunciando la presunta richiesta di tangenti. iso/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari