lunedì 16 gennaio | 20:36
pubblicato il 12/nov/2013 09:15

Abruzzo: arrestato per concussione assessore regionale De Fanis

Abruzzo: arrestato per concussione assessore regionale De Fanis

(ASCA) - L'Aquila, 12 nov - Con le accuse di concussione, truffa aggravata e peculato, il Corpo forestale dello Stato di Pescara, L'Aquila e Chieti, ha arrestato stamane l'assessore alla Cultura della Regione Abruzzo, Luigi De Fanis, la sua segretaria particolare e due dipendenti dell'Ente. L'operazione, denominata ''Il Vate'' (perche' interessa iniziative per il 150* della nascita di Gabriele D'Annunzio), e' stata coordinata dal Procuratore capo di Pescara, Federico De Siervo e dal sostituto Giuseppe Bellelli. Delle quattro misure cautelari, disposte dal gip del Tribunale di Pescara, Mariacarlo Sacco, due sono arresti domiciliari e due obbligo di dimora. L'indagine punta a far luce sulle modalita' di erogazione dei contributi in base alla Legge regionale n.43/73 che disciplina organizzazione, adesione e partecipazione a convegni ed altre manifestazioni culturali. iso/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello