venerdì 24 febbraio | 11:51
pubblicato il 10/feb/2015 16:30

A vigilia verdetto Giglio, Schettino lascia l'aula per protesta

La difesa Pepe: nessuno starebbe tranquillo al suo posto

A vigilia verdetto Giglio, Schettino lascia l'aula per protesta

Roma, (askanews) - Ultime dure repliche dell'accusa prima del verdetto nel processo dell'ex comandante Francesco Schettino, unico imputato per il naufragio nel 2012 della Costa Concordia, costato la vita a 32 persone.

L'ex capitano è entrato per la porta secondaria al Teatro Moderno di Grosseto, adibito ad aula di tribunale. Il legale di Schettino, Domenico Pepe, ha chiesto l'assoluzione.

"La richiesta scaturisce da una serie di circostanze importanti, cioè è stato accertato che le morti sono avvenute dopo. A seguito dell'urto non c'è stato neanche un ferito. Quindi si sta cercando di capire per quale motivo sono morte queste povere 32 persone", ha dichiarato Pepe.

Schettino si è assentato per pochi minuti dall'udienza in segno di protesta di fronte alle accuse del pm Alessandro Leopizzi, che a fine gennaio ha chiesto 26 anni di prigione e l'incarcerazione per evitare qualsiasi pericolo di fuga dell'imputato. La difesa dell'ex comandante: "Con una richiesta come quella che ha fatto la procura, nessuno starebbe tranquillo".

(immagini Afp)

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech