domenica 26 febbraio | 23:45
pubblicato il 06/giu/2013 16:26

A Torino Flash mob per i diritti dei gay e contro Putin

Contestata mostra da Ermitage per leggi russe contro omosessuali

A Torino Flash mob per i diritti dei gay e contro Putin

Torino, (askanews) - lash mob a Torino, davanti a Palazzo Madama, organizzato dai Radicali e dal Coordinamento Torino Pride in occasione dell'apertura della mostra "il Collezionista di Meraviglie", che ha portato in città la collezione Basilewsky dell'Ermitage di San Pietroburgo.Gli attivisti per i diritti dei gay imbavagliati e con cartelli hanno espresso il loro dissenso per il fatto che il Parlamento russo ha approvato a inizio anno l'estensione a tutto il territorio nazionale di una legge già in vigore a livello regionale a San Pietroburgo, ed altre grandi città russe, che sancisce il divieto di propaganda omosessuale. Enzo Cucco, Coordinamento Torino Pride:"E' una legge che è stata purtroppo applicata, sono decine le persone che sono state arrestate questa è una gravissima violazione dei diritti umani".Gli attivisti hanno incontrato il sindaco Piero Fassino, che ha assicurato la sua presenza sabato alla partenza del Gay Pride torinese.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech